Home


>> Video TG3: Santa Marinella - 8 agosto 2007<<

Questo spazio è dedicato delle problematiche che riguardano la sicurezza in mare e nelle acque in generale.

Cercheremo di fornire informazioni dal punto di vista della normativa e dei provvedimenti amministrativi su questa delicata materia, che vede soprattutto nei mesi estivi, una pluralità di interessi in gioco da salvaguardare.

Consapevoli della necessità che tutte le esigenze siano da tutelare, riteniamo tuttavia importante indicare delle priorità che individuiamo soprattutto nella tutela dei cosiddetti ‘utenti deboli’: l’uomo innanzitutto, nella sua nudità e fragilità di fronte al mare, nel suo rapporto semplice ed essenziale con la natura e con gli elementi, e poi l’ambiente, il complesso equilibrio di forme vitali e di energie che nutre e sostiene la vita umana su questo pianeta.

 Partiremo dalla piccola esperienza associativa di “Acquario Infinito”, per collegarci con enti e organizzazioni che già sono operanti in questo settore, fornendo i loro siti e i loro programmi.

 Ricordiamo che la nostra Associazione “Acquario Infinito” è nata nel 2006 in seguito all’incidente in mare dell’agosto 2005 in cui ha perso la vita l’ideatore del sito www.surf.it che ci ospita, Giulio Balestreri .

Questo evento ha suscitato in molti di noi, amici e conoscenti di Giulio, un senso di rabbia e al contempo di slancio e di impegno impellente affinché siano scongiurati altri incidenti di questo tipo, nella convinzione che già da tempo la situazione incontrollata del traffico marittimo sulle coste italiane abbia raggiunto livelli di insostenibilità tali da richiedere interventi politici su vari fronti.

Uno spazio particolare sarà dedicato agli sviluppi del Progetto sulla segnaletica marittima, che speriamo di poter estendere a tutti i porti turistici e approdi italiani

 Chiunque fosse disponibile a fornire la sua collaborazione per la costruzione, l’ampliamento e l’aggiornamento dei contenuti del sito è benvenuto!!!

News


L’azione per la sicurezza in mare dell’associazione Acquario Infinito si è configurata in questi anni come una scommessa difficile: quella di mantenere viva nella coscienza collettiva l’attenzione al problema del traffico marittimo, al di là delle drammatiche emergenze sempre più frequenti nel periodo estivo.

Anche grazie all’intervento di Acquario Infinito, l’impegno per la sicurezza in mare dell’Amministrazione comunale di Santa Marinella ha raggiunto proprio in questi giorni un nuovo importante obiettivo: la delibera relativa al posizionamento, a largo di Capo Linaro, di una grande boa luminosa, che segnalerà i 1000 metri dalla costa entro i quali rispettare i limiti di velocità.

Simbolo della volontà di rendere un luogo di civiltà e non una ‘terra di nessuno’ la fascia di mare su cui si affaccia la cittadina, la boa sarà segnalata sui bollettini radio e sulle carte nautiche internazionali e costituirà un punto di riferimento, oltre che per i naviganti e per il diporto in transito, anche per chi vive sul territorio.

La boa, che servirà anche da orientamento per le immersioni subacquee e per le regate veliche, sarà uno strumento da proteggere e da far conoscere, affidato alla cura e alla sollecitudine di tutta la collettività.